Itinerario WK.06

WK.06 Rocca - Case Tivola - Borgata Crotte - Regione Pratolanzo - Rocca

Rocca (420 m) - Case Tivola (530 m) - Borgata Crotte (470 m) - Regione Pratolanzo (490 m) - Rocca (420 m)

+170 / -170

Dislivello [m]

2:00

Tempo [h:mm]

5500

Distanza [m]

Difficoltà

Tipologia

Un facile percorso ad anello con partenza e arrivo a Rocca Canavese, per immergersi nei boschi che circondano il paese e godere delle acque del torrente Malone restando lontani dal traffico. L'anello, qui descritto in verso antiorario, si può percorrere altrettanto facilmente in verso orario.

Carta schematica - Itinerario WK.06

Mappa su base Fraternali editore

Dalla piazza di Rocca (P - fontana - bar) si imbocca via Vanchiglia, a dx della chiesa, poi si svolta subito a sx e dopo 100 m ancora a sx in salita per 100 m. Si possono così visitare le rovine del Castello, con vista dall'alto sul paese.
Dal Castello si scende verso nord per sterrata fino alla Provinciale per Corio, che si segue su asfalto per 250 m, dove a dx inizia il sentiero in salita.
Si segue questo sentiero-balcone «delle deire» (le grandi rocce che lo sovrastano sulla destra) fino alle Case Tivola, dove si volta a sx su tratturo che con saliscendi porta fino a una sterrata appena sopra le Case Capler.
Dopo 20 m sulla sinistra c'è una sbarra: la si oltrepassa e dopo altri 50 m si prende il sentiero a dx che attraversa in discesa il frutteto.
Il sentiero porta fino ai prati sotto la borgata San Giacomo; si prosegue in costa nel prato sotto Case Ampala fino margine del bosco, dove si scende al torrente Osio, che si attraversa sulla passerella ripristinata nel 2019 a cura dell'ASAVM.
Oltre il torrente si tiene la sx, si prosegue al bordo del prato e si risale su tratturo fino a incontrare una strada sterrata (sentiero 418). La si attraversa e si sale con un tratto ripido fino a una grangia abbandonata, ove si prosegue verso Case Tutela.
Prima delle case si volta a sx e si scende lungo un bel sentiero in trincea, poi si gira a dx e si arriva sull'asfalto sotto le Case Min. Si risale l'asfalto per 50 m e si prende a sx in discesa.
Appena entrati nelle Case Min si prende a sx un ripido sentiero che scende alla Borgata Crotte, proprio davanti al bar-ristorante.
Dal ristorante si segue l'asfalto verso Corio, per l'ampia curva in salita che attraversa il torrente Malone, poi si prende la prima a sx e si attraversano le case della Regione Pratolanzo.
Al pilone si tiene la destra e si prosegue sulla strada che diventa un tratturo tra i prati.
Dopo un pilone sulla sx si prosegue ancora fino al margine del bosco, poi si scende a sx fino all'imbocco del sentiero che a dx scende fino a un rio normalmente facile da guadare.
Il sentiero da qui procede sempre parallelo al torrente Malone, fino alla passerella metallica detta «pianca 'd Camil». 1
Appena prima della passerella si prende il sentiero a dx, che oltrepassa i ruderi di un vecchio mulino e poi segue il torrente fino a riportare al paese, che si raggiunge attraversando il ponte metallico sotto il Castello.

Profilo altimetrico - Itinerario wk.06
A Da Rocca (420 m) a: Dislivello [m] Tempo [h:mm] Distanza [m] Difficoltà Segnavia
B Borgata Crotte (470 m) +160 / -110 1:10 3000 E -
C Rocca (420 m) +170 / -170 2:00 5500 E -

Accessi

Ampio posteggio nella piazza della chiesa di Rocca o nell'adiacente piazzetta. È possibile anche parcheggiare lungo la Provinciale per Cori sotto il Castello.

Note

Pasti disponibili alla trattoria «La piola» della Borgata Crotte, 011 9240007.

Pernottamento

--

Cartografia

Per vedere in dettaglio tutto il territorio si può consultare la carta ASAVM dei sentieri (JPEG, 3.5 MB).
I riferimenti dettagliati alle carte sono disponibili nella sezione Bibliografia.

Ultimo aggiornamento

Ultimo sopralluogo: Primavera 2020

QR code

Inquadra il QR code con l'apposita App del tuo telefonino per essere indirizzato a questa pagina web.

QR Code - Itinerario WK.06
1 - «Servizio di leva», installazione di arte effimera nel torrente Malone (Tibone 2020)
1 - «Servizio di leva», installazione di arte effimera nel torrente Malone (Tibone 2020)